La giornata del centenario dalla fondazione del Pci, che si è celebrata ieri 21 gennaio, ha visto sfilare di fronte al Teatro San Marco di Livorno, luogo della fondazione, le delegazioni di tutti i principali partiti che oggi si ritengono eredi della tradizione del comunismo italiano. Oltre 5 sigle divere, ciascuna con il suo simbolo e ciascuna con le proprie iniziative in orari distinti. Presenti Rifondazione Comunista, il Partito Comunista, il Partito Comunista Italiano e delegazioni di diverse altre realtà e partiti compreso – inaspettatamente e per il tempo necessario a depositare dei fiori prima di andarsene tra i fischi – il deputato del Partito democratico Andrea Romano. Malgrado il filo conduttore di tutti gli interventi che si sono susseguiti al microfono fosse quello della ricerca di un’unità e dell’importanza dell’unione dei lavoratori e degli sfruttati di tutto il mondo, la difficoltà atavica di questa sinistra sembrerebbe riuscire a iniziare a federarsi. Ognuno sembra tenersi stretta la propria identità e portare avanti in autonomia il proprio modo di intendere “l’essere comunisti” nel 2021

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La giustizia è un campo minato per il governo: così l’asse Renzi-Salvini mette nel mirino le riforme e i soldi del Recovery

next
Articolo Successivo

Governo, Tabacci: “Serve un Conte ter per la fine della crisi”. Italia viva dice di voler riaprire il dialogo, ma Bellanova insiste sul Mes

next