“La nostra è stata una rottura responsabile, siete venuti qui senza l’assillo della maggioranza relativa perché vi abbiamo garantito che ci asterremo” sulla fiducia, “così come abbiamo garantito il nostro sì allo scostamento, e ai provvedimenti” importanti, “e questo perché leggiamo le paure dei cittadini”. Lo ha detto in dichiarazione di voto alla Camera Ettore Rosato, presidente di Iv.

“Lei presidente Conte ha una maggioranza politica e numerica per andare avanti. Ma davvero i problemi si chiamano Matteo Renzi? Le cose che non funzionano sono troppe e si risolvono affrontandole nel merito. Il tatticismo non può funzionare sempre. La mano tesa la porgiamo perché siamo costruttori. Sta a voi capire se da una crisi si esce in maniera più forte o più debole. A noi non spaventa l’opposizione, spaventa che le cose non si facciano bene. Anche dall’opposizione si può lavorare per il bene dell’Italia. Ma la personalizzazione di uno scontro politico la si fa quando serve. Quando danneggia gli italiani bisogna avere il coraggio di alzare il telefono, chiamare e mettersi intorno a un tavolo per discutere”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Ripartire i vaccini anti-Covid anche in base al Pil della Regione”: la richiesta dell’assessora lombarda Moratti al commissario Arcuri

next