Archiviato l’Extra Cashback di Natale, valido dall’8 al 31 dicembre 2020, da gennaio si riparte con il “nuovo” cashback. Le novità riguardano il numero di transazioni e la durata del piano. Per ottenere il 10% di rimborso sulle spese effettuate dal 1 gennaio occorrerà, infatti, effettuare 50 pagamenti a semestre. Resta invariata la modalità di pagamento, da effettuare con carta o bancomat e tramite pos. Sarà possibile ottenere un rimborso fino a 150 euro a semestre, con un rimborso massimo, per ogni transazione, di 15 euro. Per partecipare al rimborso di Stato sarà sempre necessaria l’App Io. Oltre al cashback ordinario, nel 2021, si potrà aspirare anche al super cashback, cioè un premio da 1.500 euro a semestre. Il super cashbak, valido dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2022, sarà solo, però, per i primi 100 mila consumatori che totalizzano il maggior numero di transazioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Castelluccio di Norcia, i cingolati dei vigili del fuoco sui monti per salvare una mandria di cavalli bloccati dalla neve

next
Articolo Successivo

Tim down, internet fuori uso nella zona di Milano: boom di segnalazioni per il malfunzionamento sui social

next