“Il vertice mondiale della salute sarà un’occasione unica per lanciare un messaggio di unità e coesione”, così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di auguri da parte del Corpo Diplomatico. “L’aspirazione di gran parte dell’umanità è quella di poter, nel 2021, realizzare una svolta – ha aggiunto – Un desiderio che i Governi di tutto il mondo debbono saper raccogliere, arricchendo ancor di più la rete di collaborazione internazionale”. Il capo dello Stato ha poi sottolineato che “la pandemia ha unito il destino dei popoli”, per questo, “l’auspicio è che il 2021, porti a maturazione queste aspettative”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dl Sicurezza, contestazione della Lega in Senato: cartelli, fischi e striscioni durante la discussione sulla fiducia

next
Articolo Successivo

Covid, governare la barca nella tempesta non basta: serve coraggio per un’alternativa

next