La leader dell’opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya ha ricevuto il massimo riconoscimento dell’Unione europea per i diritti umani, il Premio Sakharov. Il riconoscimento le è stato consegnato dal presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Siamo destinati a vincere e vinceremo”, ha detto lei in un discorso accolto dagli applausi. La ex candidata alla presidenza della Bielorussia ha ringraziato i legislatori dell’Ue per il riconoscimento implicito nel premio, intitolato al dissidente sovietico Andrei Sakharov e creato nel 1988 per onorare individui o gruppi che difendono i diritti umani e le libertà fondamentali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stati Uniti, medici e infermieri ballano per festeggiare l’arrivo del vaccino anti-Covid. Il video diffuso dall’ospedale di Boston

next
Articolo Successivo

Attentato a Charlie Hebdo, 14 condanne: per sei imputati è caduta l’accusa di terrorismo. 30 anni per Ali Reza Polat e la vedova Coulibaly

next