Le palestre sono chiuse anche per i campioni del mondo, come Jury Chechi, e così l’allenamento in casa diventa d’obbligo anche per loro. L’ultimo video pubblicato dalla medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atlanta del 1996 ha però scatenato i fan. Il suo training per le braccia, postato anche a mo’ di tutorial dalla pagina social della sua Academy, a Prato, in Toscana, non è certamente per tutti e così i commenti sono arrivati inesorabili. “Se lo faccio io mi spezza anche la dignità”, scrive un utente. “Esistono dei muscoli sui fianchi. Interessante”, scrive invece un’altra fan dell’atleta. “A un certo punto ho pensato lo facesse senza braccia”, sentenzia un altro account.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Mi chiedete tutti come faccio a festeggiare col Covid”: il messaggio di Lewis Hamilton sul valore della famiglia

next