“Questa elezione non è finita, tutt’altro. Abbiamo solo iniziato il processo per ottenere un conteggio dei voti accurato e onesto. Stiamo combattendo per i diritti di tutti gli americani che vogliono avere fede e fiducia, non solo in queste elezioni, ma nelle numerose elezioni a venire”. Così la responsabile dei rapporti con la stampa della Casa Bianca, Kayleigh McEnany, in una dichiarazione ai giornalisti, rifiutando di fatto la sconfitta di Donald Trump. “Vogliamo un conteggio onesto, accurato e legale- ha aggiunto – Vogliamo sia fatta luce, vogliamo la massima trasparenza. Vogliamo che ogni voto legale sia conteggiato e vogliamo che ogni voto illegale venga scartato”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

La fine kafkiana della campagna di Trump: prenota il Four Seasons sbagliato e gli elettori finiscono in un parcheggio vicino a un sexy shop

next
Articolo Successivo

Usa 2020, Biden: “Imbarazzante che Trump non accetti la mia vittoria”

next