“La ricerca vincerà sulla pandemia da Covid”. Queste le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di celebrazione de “I giorni della Ricerca”. “Il Covid sarà sconfitto dalla ricerca di terapie sempre più efficaci, dal vaccino. Non dimentichiamo che il nemico di tutti è il virus”, ha dichiarato Mattarella, per poi aggiungere: “Dovremo ovviamente aiutarla ed aiutarci con l’efficienza della organizzazione sanitaria, la prevenzione e la precauzione, la solidarietà verso chi ha bisogno di cure e i comportamenti sociali responsabili. La ricerca è un gioco di squadra e nella emergenza mondiale serve non competizione ma dialogo e scambio di informazioni e studi. Ora è tempo di collaborazioni e di alleanze globali, non di egoismi. Bisogna condividere le scoperte come si condivide la sofferenza”.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi supera il centrodestra: ‘Riaprire tutto’. Zingaretti: ‘Eticamente intollerabile avere piedi in due staffe. Nemico è virus, non le regole’

next