Diciassette poliziotti impegnati nel servizio d’ordine del Giro d’Italia, sono risultati positivi al Covid-19. I tamponi sono stati eseguiti dalla Asl di Chieti durante la tappa in Abruzzo della gara ciclistica. Ora sono tutti in isolamento all’hotel Santa Maria di Francavilla al Mare (Chieti): “Nessuno di loro – scrive il sindaco Antonio Luciani sul suo profilo Facebook – è di Francavilla. Gli agenti al loro arrivo sono stati sottoposti al tampone di routine al quale sono risultati positivi. Sono isolati, tutti insieme e nello stesso luogo a Francavilla. Sembra siano tutti asintomatici“.

Non si sa se gli agenti siano stati al seguito del Giro sin dalla prima tappa. Il presidente Uci David Lappartient ha chiesto che vengano attivati “subito i test salivari“. “Voglio davvero che il Giro arrivi a Milano il 25 ottobre, ma i test positivi di martedì mattina ci hanno ricordato ancora una volta che non dobbiamo lasciare che la lotta contro il Covid-19 vada sprecata”, ha dichiarato Lappartient. “I prossimi test PCR non verranno effettuati fino a lunedì, il giorno di riposo successivo, ma nel frattempo verranno effettuati i test salivari. Chiunque risulti positivo per quel test della saliva verrà sottoposto a un ulteriore test PCR”.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, 5 suore muoiono nella casa-albergo per anziani a Mortara. Contagiati 56 religiose e 12 laici, trasferiti in altra struttura

next
Articolo Successivo

Vendevano Sassicaia contraffatto a cinesi e russi: “Tanto di vino non capiscono niente”. Ecco come producevano le bottiglie identiche alle originali

next