“Penso sia stata una benedizione di Dio, una benedizione sotto mentite spoglie“. In un video postato su Twitter, Donald Trump ha definito così il suo contagio da Covid che lo ha portato a scoprire il Regeneron, un farmaco sperimentale che ora vuole promuovere gratis per tutti gli americani “a spese della Cina”, come ha detto. Il filmato è stato pubblicato nel giorno del dibattito televisivo tra i due candidati alla vicepresidenza, l’attuale vicepresidente Mike Pence, e la numero due dei democratici, Kamala Harris. “Forse mi riconoscete – ha esordito Trump nel video – sono il vostro presidente preferito e sto davanti allo studio Ovale, che è un posto dove è sempre eccitante essere. Sono tornato un giorno fa dal Walter Reed, dove ho trascorso quattro giorni. Non potevo stare alla Casa Bianca ma siccome sono il presidente mi hanno detto ok. Ora ascolto quello che mi dicono di fare”. Dopo l’uscita dall’ospedale, in seguito al trattamento a base di Regeron, Trump ha dichiarato di sentirsi “meglio di 20 anni fa”.

La casa farmaceutica Regeneron Pharmaceuticals ha presentato domanda alla Food and Drug Administration (Fda) per l’autorizzazione d’urgenza del trattamento. I media americani, intanto, ricordano che Trump ha legami con il Ceo di Regeneron, Leonard Schleifer, che è membro del golf club di Trump a Westchester. Il presidente possedeva inoltre delle azioni della casa farmaceutica, come emerge dai documenti presentati nel 2017 all’Office of Government Ethics. Azioni che comunque non figurano nei documenti presentati più di recente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, Corte Superiore di Giustizia boccia i lockdown mirati di Sanchez nella regione Madrid: ‘Ledono libertà fondamentali’

next
Articolo Successivo

Siria, Isis ricompare nell’area di Deir Ezzor: “Hanno obbligato le donne a indossare abiti islamici e imposto il pagamento di una tassa”

next