Continua la guerra a distanza tra l’associazione Rousseau e parte dei parlamentari M5s. Dopo che, nelle scorse ore, il collegio dei garanti è intervenuto per bollare come “non autorizzato” l’intervento di Davide Casaleggio sul Blog delle stelle, oggi è arrivata la replica ufficiale dell’associazione che gestisce la piattaforma per la partecipazione online. Un comunicato di poche righe nel quale si ricorda che, stando alle regole, il figlio del cofondatore non ha bisogno di autorizzazione. “Si specifica”, si legge nella nota, “che il Blog delle Stelle (come riporta anche la privacy policy del Blog) è il blog ufficiale sia del Movimento 5 stelle che dell’Associazione Rousseau. Pertanto Davide Casaleggio, in quanto presidente dell’Associazione Rousseau, è pienamente titolato a pubblicare i suoi articoli sul Blog”.

Insomma lo scontro non è ancora rientrato e la mediazione sembra sempre più lontana. Uno degli ultimi motivi di tensione è stato appunto il post pubblicato nelle scorse ore da Casaleggio: il figlio del cofondatore del Movimento ha infatti scelto il 4 ottobre, anniversario della nascita del M5s, per rilanciare una lunga analisi sullo stato dei 5 stelle e mettere in guardia sul rischio della deriva verso il “partitismo”. Ma non solo, ha anche messo nero su bianco che in caso il Movimento si trasformasse in un partito per volontà del capo politico, a quel punto l’associazione Rousseau “toglierebbe il supporto”. Si tratta di parole che hanno creato molto dibattito dentro il M5s e che sono state rilanciate da Alessandro Di Battista e una parte degli eletti. Poco dopo è appunto arrivata la risposta del comitato dei garanti di cui fanno parte il capo politico reggente Vito Crimi, Roberta Lombardi e Giancarlo Cancelleri.

Ma perché l’associazione Rousseau può dire di poter pubblicare sul blog? Nella categoria “mission”, sul sito si legge che “Il Blog delle Stelle è il blog ufficiale del MoVimento 5 Stelle. È gestito dall’Associazione Rousseau, con l’obiettivo di dar vita a uno spazio di informazione e di confronto tra attivisti ed eletti del MoVimento 5 Stelle a tutti i livelli”. “Sul Blog trovano spazio i contributi e le voci di tutti gli organi del MoVimento, dal Capo Politico agli esponenti del Governo, passando per i parlamentari e gli europarlamentari, i portavoce eletti nelle Regioni e nei Comuni, gli attivisti e il Garante. Tra gli autori del blog non figurano solo gli appartenenti al MoVimento, ma anche esponenti della società civile”, si legge ancora. Nella categoria privacy policy del blog si legge invece il passaggio a cui fa riferimento Rousseau: “La presente Privacy Policy dell’Associazione Rousseau, definisce le attività di trattamento di dati personali effettuate nel corso dell’interazione degli utenti con il sito https://www.ilblogdellestelle.it, che rappresenta il blog ufficiale del Movimento 5 Stelle e dell’Associazione Rousseau, e gli impegni assunti nei loro confronti da parte del titolare, relativamente ai servizi offerti, costituendone parte integrante”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Vaccini antinfluenzali, Fontana: “Dosi sufficienti per categorie previste da legge”. E risponde a Beppe Sala: “Vuole fare campagna elettorale”

next