A Madeira, la città natale di Cristiano Ronaldo, è sbarcato il calciatore più ricco al mondo. Ma non è né Cr7 né il suo rivale storico, Lionel Messi. A vestire la maglia del Marítimo, la squadra locale, sarà infatti Faiq Bolkiah: il suo patrimonio è calcolato in 20 miliardi di euro, ma non è certo dovuto alle sue abilità sul rettangolo verde di gioco. Bolkiah è infatti il nipote di Hassanal Bolkiah, sultano del Brunei, dal quale in futuro erediterà le fortune della famiglia.

Ma la passione di Faiq Bolkiah, più che la politica, sembra proprio essere il calcio. Tanto che il ragazzo, oggi 22enne, ha militato nelle giovanili di Chelsea e Leicester, senza però riuscire a fare il grande salto in Premier League. Così, come ha raccontato il quotidiano sportivo di Madrid, Marca, è approdato nella prima divisione lusitana, proprio a casa del calciatore portoghese più forte di sempre. Chissà se con sé ha portato anche la tigre che, si dice, abbia come animale domestico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ibrahimovic è positivo al Covid-19: il Milan senza il suo centravanti in Europa League. “Il virus ha il coraggio di sfidarmi, pessima idea”

next