Villette con piscina in un resort di lusso nell’Ogliastra. Questa l’ipotesi della Guardia di finanza di Perugia che, con i militari di Nuoro, hanno sequestrato beni per 8 milioni di euro. Nel mirino un’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari e all’autoriciclaggio gestita da un imprenditore abruzzese con interessi nell’Ogliastra e da un avvocato sardo. Attraverso un professionista compiacente in Umbria, i due indagati potevano contare su alcune società intestate a prestanome per creare falsi crediti d’imposta di importi milionari, poi ceduti ad altre imprese, la maggior parte delle quali con sede nella provincia di Cagliari.

Il sistema adottato dagli indagati sfruttava il meccanismo dell’accollo tributario previsto dallo Statuto del contribuente, in seguito vietato dalla Legge di Bilancio 2020 proprio per impedirne un uso distorto. Gli ingenti corrispettivi percepiti dai clienti venivano trasferiti all’estero, principalmente su conti correnti nella disponibilità dell’avvocato sardo, e in parte fatti rientrare in Italia, per la realizzazione di un resort di lusso a Tertenia (Nuoro).

In questo modo, gli indagati speravano di nascondere l’origine dei soldi ed eludere eventuali controlli. La Procura di Lanusei ha quindi chiesto e ottenuto dal locale Tribunale il sequestro preventivo che ha riguardato, tra l’altro, 15 villette con piscina di un esclusivo resort dell’Ogliastra, nella Marina di Tertenia, nonché quote societarie, beni immobili, due auto di grossa cilindrata e disponibilità finanziarie dei principali indagati, eseguito con il supporto dei militari della Tenenza di Arbatax. Si tratta dell’epilogo di oltre due anni di indagini, svolte inizialmente sotto la direzione della Procura della Repubblica di Perugia e proseguite con quella di Lanusei.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Viviana Parisi, tutti gli interrogativi 15 giorni dopo: la scomparsa del piccolo Gioele, la morte della donna e le condizioni del cadavere

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in 700 senza mascherina il Nas sospende attività di una discoteca. Il Viminale scrive ai prefetti per i controlli

next