“Siamo qui a ricordare e non vi lasceremo soli in questa vostra richiesta di accertamento delle precise responsabilità. Il vostro dolore è il nostro e la vostra ferita è la nostra”. Così il premier Giuseppe Conte nel corso della commemorazione delle vittime del ponte Morandi a Genova0. “Questa esperienza non resterà confinata in ambito familiare ma vi sosterremo nello sforzo per alimentare una memoria collettiva. Abbiamo i magistrati e una attività investigativa molto complessa che va avanti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Politici col bonus 600 euro, Tridico non fa i nomi e chiama (ancora) in causa la privacy. “Task force antifrode ha fatto approfondimenti su anomalie e sta valutando eventuale richiesta restituzione”

next
Articolo Successivo

Il caso del bonus ai politici mi fa venire voglia di scrivere al caro Enrico

next