È il 24 di maggio. Elena Murelli è in collegamento insieme al senatore Manuel Vescovi, da remoto, con l’Accademia federale della Lega, il loro partito. A un certo punto la deputata del Carroccio, sospesa da Matteo Salvini per aver chiesto e ottenuto il bonus da 600 euro, difende “ambulanti, commercianti e artigiani” che “da mesi non ricevono un euro, come fanno a campare? Il governo non sta facendo nulla“. Peccato che la richiesta per il bonus, introdotto dal Cura Italia a metà marzo, fosse già stata fatta dalla parlamentare leghista. Alla fine dell’intervento, Murelli attacca ancora l’esecutivo: “Noi siamo cittadini italiani, un lavoro lo abbiamo avuto a differenza di molti che stanno al governo che non sanno nemmeno cosa significhi lavorare“.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Consiglieri regionali col bonus, dal Veneto all’Emilia: la Lega è la più coinvolta. Salvini: “Ho sentito Zaia, non li ricandidiamo”

next
Articolo Successivo

Discoteche, governo chiede maggiori controlli ed è pronto a chiuderle ma Regioni si oppongono. Rossi: “Servono misure nazionali”

next