“Ogni americano dovrebbe indossare una mascherina“. L’appello è stato lanciato da Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca, che propone l’obbligo nazionale “per i prossimi tre mesi come minimo”. Il suo rivale, il presidente in carica Donald Trump, ha fatto molte resistenze sull’uso dei dispositivi di protezione e si è fatto fotografare con naso e bocca coperti solo di recente. Negli Stati Uniti la mascherina è diventata una questione politica su cui il dibattito è molto acceso, nonostante il Paese sia primo al mondo per numero di contagi. Dopo un briefing sulla pandemia con un gruppo di esperti, Joe Biden ha lanciato la sua proposta, sostenendo che tale misura potrebbe salvare 40mila vite in questo periodo. “Ogni governatore dovrebbe renderla obbligatoria”, ha aggiunto. “Siate patrioti, proteggete i vostri concittadini, fate la cosa giusta”, ha esortato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Israele sospende (per ora) l’annessione dei territori in Cisgiordania dopo accordo di pace con gli Emirati Arabi

next
Articolo Successivo

Brasile, Bolsonaro pronto a violare la legge sul tetto alla spesa pubblica. Ministro Economia: “Se lo fa, chiederemo impeachment”

next