Il quartiere El Born a Barcellona, uno dei più turistici del centro, appare deserto dopo che molti dei pochi turisti hanno lasciato la città questa settimana, a seguito degli avvertimenti di Paesi come la Germania o il Regno Unito, che hanno invitato i loro cittadini a non recarsi in Catalogna, visti i casi di coronavirus in aumento. Molte aziende locali hanno presentato istanza di fallimento o sono rimaste chiuse.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Joe Biden cerca la vice-presidente per conquistare neri e giovani: dalla veterana di guerra alla populista progressista

next
Articolo Successivo

Migranti, il procuratore di Agrigento Vella: “Arrivano da Tunisia con i pescatori-scafisti. Sembra di essere tornati a dieci anni fa”

next