Protesta sulla statale SS 18 ad Amantea, in provincia di Cosenza, per l’arrivo di 13 migranti positivi al Covid 19, sbarcati a Roccella Jonica. Si tratta di 13 pakistani, al momento asintomatici. La task force dell’Azienda sanitaria di Cosenza ha già avviato i protocolli e sta gestendo in loco il focolaio dei migranti. A breve saranno visitati dall’equipe medica e poi tamponati nuovamente. Misure che non sono servite ad abbassare la tensione. Un gruppo cittadini infatti è scesi in strada all’arrivo dei richiedenti asilo, e sulla statale il traffico è rimasto bloccato per alcune ore. Alcuni si sono anche sdraiati a terra chiedendo il trasferimento immediato dei migranti in un altro centro

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Papa rompe il silenzio: “Penso a Santa Sofia che diventa moschea e sono molto addolorato”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, risalgono i contagi: 234 nuovi casi, altri 9 morti (di cui 8 in Lombardia). Continua a diminuire il numero dei tamponi

next