“Vogliamo un nuovo processo per la strage di Reggio Emilia, ma ho l’impressione che manchi la volontà politica”. Silvano Franchi è il fratello di Ovidio, uno dei cinque operai assassinati dalle forze dell’ordine il 7 luglio 1960 a Reggio Emilia durante una manifestazione organizzata dalla Camera del Lavoro e dalla sinistra. Quel giorno erano in piazza insieme a protestare contro il governo Tambroni. “Affrontammo quella giornata difficile spalla a spalla – ricorda con la voce spezzata dalla rabbia – ma poi alla fine è finita così”. Cinque vittime e a sessant’anni di distanza nessun colpevole. “Quel giorno lo Stato sparò allo Stato – attacca il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi – abbiamo troppi morti sulle lapidi e pochi colpevoli nei tribunali di giustizia”. Se la verità giudiziaria è ancora lontana, su quella storica e politica in pochi hanno dubbi. “È chiaro quello che avvenne – conclude il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini – quella fu una strage premeditata, non semplicemente un errore”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Autostrade, Anac: “Resistenza alla trasparenza. Dopo il ponte Morandi scarsa collaborazione”. La replica: “Si tratta di valutazioni superficiali”

next
Articolo Successivo

Terrorismo, arrestato 38enne a Milano per propaganda all’Isis. “Il Covid è una cosa di Allah”. Nel 2001 era stato in missione di pace

next