È morto a soli 33 anni Giuseppe Rizza, ex giocatore della Juventus primavera: la causa un aneurisma cerebrale che lo aveva già portato al coma. Tanti i messaggi di cordoglio dal mondo del calcio. Il capitano dei bianconeri, Giorgio Chiellini, lo ha ricordato in un tweet: Ciao Peppino, ci mancherai“. Come lui anche Gianluigi Buffon, che ha scritto: “Stanotte ci ha lasciato Giuseppe Rizza. Alla sua famiglia va tutto il mio cordoglio e la mia vicinanza“.

Il calciatore era nato nel 1987 a Noto, nel Siracusano, ed era cresciuto nel settore giovanile della Juventus, dove aveva condiviso campo e spogliatoio fra gli altri con Claudio Marchisio e Sebastian Giovinco. Oltre alla maglia bianconera aveva indossato quelle di Rosolini, Livorno, Arezzo, Pergocrema, Juve Stabia e Nocerina fino alla Rinascita Retina, squadra siciliana in Prima Categoria.

Poi, il 9 giugno, è stato colpito da un malore per cui è stato necessario il ricovero immediato all’ospedale Cannizzaro di Catania. Entrato in coma, si era svegliato il 22 giugno. Due settimane dopo è arrivata la notizia del decesso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Difensore lascia la squadra dopo 11 anni, il giornalista chiede spiegazioni ad Ancelotti ma lui non sa chi sia: “Garbutt chi?”

next