A Baltimora, sulla costa est degli Stati Uniti, manifestanti hanno rovesciato e rimosso una statua di Cristoforo Colombo: è l’ultimo monumento in ordine di tempo entrato nel mirino dell’ondata di manifestazioni antirazziste iniziate dopo la morte di George Floyd, afroamericano rimasto ucciso a Minneapolis lo scorso maggio mentre era in stato di arresto che hanno preso il nome di Black Lives Matter. Immagini diffuse su Twitter mostrano la statua del navigatore italiano rimossa con delle funi dal nei pressi della Little Italy di Baltimora e trasportata nel vicino porto nella notte.

Immagini Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Israele, Netanyahu silenzia l’intelligence per annettere la Cisgiordania. Così la democrazia rischia di ammalarsi

next
Articolo Successivo

Indipendence Day, l’omaggio di Andrea Bocelli agli Stati Uniti: canta l’inno di Mameli dal salotto di casa

next