Se siete in cerca di un notebook che vada bene tanto per giocare che per lavorare, il notebook Lenovo Legion Y540 potrebbe rappresentare un ottimo compromesso, grazie alla piattaforma molto ben bilanciata scelta dal produttore cinese. Grazie a uno sconto del 19% proposto a Amazon, il prezzo passa infatti da 1699 a 1370 euro, con un risparmio di 328 euro.

Attenzione però, se infatti la dotazione hardware è assai interessante, il design tipicamente da gamer, non è forse adatto a tutti i gusti e a tutti gli ambienti. L’estetica del Legion è infatti caratterizzata da linee tese e spezzate che lo fanno assomigliare ai portatili di alcuni anni fa. Tuttavia il portatile non ha il tipico aspetto aggressivo e infarcito di LED, che solitamente si utilizza per le macchine dedicate al gaming, facilitandone così l’eventuale sistemazione tanto in ufficio quanto in salotto.

Passando alle caratteristiche tecniche, Legion Y540 ha un display LCD con diagonale di 15,6 pollici, risoluzione Full HD e luminosità di 300 nit, con un refresh rate da ben 144 Hz, che aiuta a eliminare i ritardi di sincronizzazione tra i frame prodotti dalla scheda video e quelli visualizzati dal monitor, diminuendo anche gli sfarfallii che possono affaticare la vista.

La piattaforma hardware infine è formata da un processore Intel i7-9750h di nona generazione, la penultima, affiancato da 16 GB di RAM e da una soluzione di storage ibrida, con unità a stato solido da 256 GB affiancata da un hard disk classico da 7200 RPM con capacità di 1 TB. Una scheda grafica Nvidia GeForce TX 2060 con 6 GB di memoria RAM dedicata, che consente di giocare agevolmente in Full HD con una buona qualità grafica, ne completa la dotazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Facebook ha finalmente avviato i test della modalità scura per l’app mobile

next