Prima puntata dell’inchiesta di Sono le Venti, sul Nove, dedicata al lavoro nei campi in Calabria, tra caporali e sfruttamento. Nel servizio, il giornalista Lorenzo Giroffi prova a contattare alcune aziende calabresi offrendosi come bracciante, ma riceve sempre una risposta negativa. “Non c’è lavoro” gli dicono. La situazione cambia completamente quando si rivolge a uno dei tanti caporali. Stasera la seconda parte con un’intervista a due lavoratori italiani

SONO LE VENTI, il nuovo programma di Peter Gomez, è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) e su sito www.iloft.it e app di Loft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Effetto coronavirus, in aprile forte calo degli occupati: -274mila. Boom degli inattivi, con il lockdown si è fermata la ricerca di lavoro

next
Articolo Successivo

Caporalato sui rider, lo sfruttamento è una consuetudine. Quel che serve è dignità

next