L’azienda danese Bang & Olufsen è famosa non soltanto per la qualità tecnica dei propri prodotti, ma anche per l’estrema attenzione al design che caratterizza tutti i suoi prodotti. Non fa eccezione dunque il Beovision Harmony, il suo primo televisore OLED con risoluzione 8K, rivelato di recente. L’enorme TV, con diagonale di 88 pollici, ha anche un’altra particolarità: il display parzialmente a scomparsa.

Per questo progetto comunque l’azienda si è ampiamente appoggiata a LG, l’unica al mondo attualmente in grado di realizzare pannelli OLED con diagonali simili. L’azienda coreana però non si è limitata a fornire il pannello, ma ha anche collaborato allo sviluppo di altre caratteristiche tecniche. Beovision Harmony infatti utilizza ad esempio lo stesso processore Alpha 9 utilizzato in alte smat TV LG, nella versione Gen 3 AI Processor 8K, ottimizzata proprio per i pannelli ad altissima risoluzione e provvisto di intelligenza artificiale in grado di apprendere i gusti dell’utente in quanto a regolazioni audio e video. Anche il sistema operativo, webOS, è fornito da LG ed in grado di offrire dunque tutte le caratteristiche delle TV del produttore coreano.

Beovision Harmony 8K inoltre è dotato di un telecomando in alluminio, supporta gli standard AirPlay 2, Chromecast e DLNA ed è compatibile con lo standard WiSA, che permette di collegare un sistema fino a 7.1 canali. Il comparto audio del televisore è comunque già di alto livello, come da tradizione dell’azienda danese. Troviamo infatti un tweeter da 2,54 cm di diametro, due full range da 6,35 cm, un mid-woofer da 10,16 cm e due woofer da 10,16 cm, ciascuno pilotato da un amplificatore dedicato. Il televisore inoltre supporta gli standard audio Dolby Digital 5.1, Dolby Digital plus, DTS HD-Master Audio, DTS e PCM 7.1, mentre per quanto riguarda il video sono supportati gli standard HDR10, HLG e Dolby Vision.

Esteticamente infine è anche da notare l’originale soluzione delle due cover motorizzate che, quando il Beovision Harmony, lo celano parzialmente lo schermo. Quest’ultimo infatti si abbassa sul piano verticale, mente le due cover ruotano di 90 gradi verso l’alto. Ovviamente però tutta questa qualità e questa cura estetica ha un prezzo, ovviamente elevatissimo: il Bang & Olufsen Beovision Harmony 88 pollici sarà disponibile da fine giugno a un prezzo di ben 46.500 euro nelle versioni con pannelli rovere e alluminio, rovere fiammato e alluminio color ottone o noce e alluminio color bronzo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Motorola Edge, l’azienda americana confeziona un prodotto convincente sia nel design che sul versante prestazionale

next
Articolo Successivo

Facebook: chi c’è dietro fake news e pagine virali? Verifica dell’identità per gli autori

next