Nelle ultime 24 ore si sono registrati 416 nuovi casi di coronavirus e 111 morti, oltre la metà dei quali in Lombardia. L’ultimo bollettino della Protezione Civile conferma un rallentamento del virus (100 nuove positività in meno rispetto a venerdì) ma anche come la regione più colpita dal Covid-19 faccia registrare ancora dati disallineati rispetto agli altri territori. In 6 regioni infatti non si sono registrati nuovi contagi e in 11 non si sono registrati aumenti di decessi rispetto a venerdì. Mentre con le 67 persone che non ce l’hanno fatta nelle ultime ventiquatt’ore, la Lombardia è l’unica regione a far registrare più di 10 morti.

Da inizio pandemia 33.340 morti – I 416 nuovi casi accertati – Abruzzo, Umbria, Sardegna, Calabria, Molise e Basilicata non hanno fatto registrare positività – portano il totale delle persone che hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia a 232.664, mentre gli attualmente positivi sono 43.691, con una decrescita di 2.484 assistiti nelle ultime 24 ore. Calano (-25) anche i ricoverati in terapia intensiva che ad oggi sono 450, mentre altri 6.230 pazienti si trovano in altri reparti con sintomi. In 36.561 contagiati, pari all’84% degli attualmente positivi, sono invece in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Con i 111 decessi nelle ultime 24 ore, il numero totale delle vittime sale a 33.340. I dimessi o guariti sono invece 155.633, di cui 2.789 tra venerdì e sabato.

La Lombardia – In Lombardia si registrano 221 nuovi casi di positività a Covid-19 e 67 morti. Secondo i dati diffusi dalla Regione, il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza raggiunge i 16.079 e quello dei contagi 88.758. Attualmente risultano positive 21.809 persone, in calo di 874 unità. Aumentano i guariti che sono 1.028 in più rispetto a venerdì per un totale di 50.870. Stabile il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva dove i letti occupati sono 172, uno in meno rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva flettono: 3.307, -245 nelle ultime 24 ore. Nella provincia di Milano sono stati accertati 62 nuovi casi, 25 dei quali in città.

La situazione delle Regioni – Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 21.809 in Lombardia, 5.290 in Piemonte, 3.279 in Emilia-Romagna, 1.612 in Veneto, 1.166 in Toscana, 781 in Liguria, 3.055 nel Lazio, 1.347 nelle Marche, 981 in Campania, 1.222 in Puglia, 366 nella Provincia autonoma di Trento, 999 in Sicilia, 305 in Friuli Venezia Giulia, 770 in Abruzzo (che non ha inviato l’aggiornamento dei dati), 137 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 186 in Sardegna, 17 in Valle d’Aosta, 151 in Calabria, 156 in Molise e 31 in Basilicata.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, lavoratori spettacolo in piazza: manifestazioni da Roma a Venezia. “Da 3 mesi a reddito zero, chiediamo incontro con governo”

next