La Puglia anticipa un po’ i tempi, sulla scorta di dati epidemiologici positivi ormai da qualche giorno. Così, quello che in buona parte del territorio nazionale sarà realtà dal 4 maggio, da Lesina a Santa Maria di Leuca è possibile a partire da mercoledì 29 aprile.

L’ordinanza firmata dal governatore Michele Emiliano è stata condivisa in una lunga riunione con il comitato dei sindaci Anci Puglia, alla presenza del professor Pier Luigi Lopalco, responsabile del coordinamento epidemiologico della Regione, e spalanca le porte a una serie di novità.

Da mercoledì 29 aprile sono consentite l’attività di asporto per ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie con l’obbligo di rispettare la distanza di un metro e la toelettatura degli animali “purché il servizio venga svolto per appuntamento, senza il contatto diretto tra le persone”.

Potranno anche riaprire i cimiteri, a condizione che vengano adottate “misure organizzative tali da evitare assembramento di visitatori”. Non solo: sempre da mercoledì 29 ci si potrà spostare sul territorio regionale la riparazione di imbarcazioni da diporto e per la pesca amatoriale “svolta da persona abilitata all’esercizio”, specifica l’ordinanza, e con “non più di due persone per imbarcazione”.

E a quanto previsto dal Dpcm del presidente del Consiglio a partire dal 4 maggio, in Puglia si aggiunge anche la possibilità di muoversi per la manutenzione delle seconde case. Infine, sempre dal 4 maggio, scatta l’obbligo di quarantena a casa per chi rientra in Puglia per soggiornavi da fuori regione, visto che il Dpcm consente lo spostamento per rientrare presso la propria residenza, il proprio domicilio o la propria abitazione.

Alla base del leggero scatto in anticipo ci sono i buoni dati sui contagi degli ultimi giorni. “La vigilanza è massima, il numero di casi è molto basso nel senso che ormai sono diversi giorni che raccogliamo poche decine di positivi”, ha spiegato Lopalco. “Sembrerebbe che i focolai attivi siano davvero ridotti al minimo. Quello che possiamo dire in questo momento è che stiamo aumentando ancora di più la vigilanza però per ora i casi sono pochi”. Oggi in Puglia sono emersi 22 nuovi casi di positività (ieri 10) su oltre 1520 tamponi effettuati.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ponte Morandi, dal crollo del 14 agosto 2018 alle indagini sui presunti responsabili fino alla posa dell’ultima trave: la videoscheda

next
Articolo Successivo

Coronavirus, indagata l’ex presidente della Camera Irene Pivetti: sequestrate mascherine che la sua società ha importato dalla Cina

next