Tra i punti prioritari per il governo c’è anche quello della “mappatura dei contatti sospetti”. A dirlo, durante l’informativa a Palazzo Madama, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “L’immediatezza dei contatti stretti dei casi positivi e il loro conseguente isolamento sono cruciali per evitare che i singoli contagiati possano determinare nuovi focolai – ha specificato il premier in Aula – Per questo un’adeguata applicazione direttamente disponibile su smartphone è uno strumento essenziale per accelerare questo processo”. L’applicazione, però, “lo dico chiaramente, sarà offerta su base volontaria e faremo in modo che chi non vorrà scaricarla non subirà limitazione dei movimenti o altri pregiudizi”, ha detto ancora Giuseppe Conte, sottolineando che le Camere saranno sempre infornate sui dettagli di questa applicazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Di Maio su La7: “Mattarella? Grande errore chiedere il suo impeachment. Lui è fondamentale in questa emergenza”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Conte al Senato: “Mantenere il distanziamento sociale e utilizzare le mascherine fino al vaccino”

next