Hanno violato le norme anti-contagio per scendere in strada e bruciare la bandiera dell’Unione europea. Ma non ci sono riusciti perché il vessillo è ignifugo. È successo a Biella, dove tre militanti di Forza Nuova, muniti di accendino e di smartphone per farsi riprendere nell’impresa, hanno tentato di bruciare la bandiera Ue. Alla fine, come si vede nel video, si sono arresi e l’hanno strappata.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, test sierologici? Locatelli (Css): “Prossime settimane inizieremo, devono essere affidabili”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, migrante positivo nell’hotspot di Pozzallo: struttura isolata. Procura apre un fascicolo. Sindaco: “Stabilire le responsabilità”

next