Disney+, il nuovo servizio di streaming video che fa concorrenza a Netflix ed offre un portfolio particolarmente ricco di titoli, ha esordito ufficialmente in Italia nelle scorse ore. Un toccasana in questi giorni in cui sempre più italiani sono costretti a casa dalla pandemia di Coronavirus e devono trovare un modo per riempire le lunghe ore di inattività. Ma la cosa si fa ancora più interessante se la prima settimana è gratuita, dandovi così modo di saggiare il servizio senza aggiungere un’ulteriore voce di spesa alla vostra lista delle uscite mensili.

Disney+ offre un catalogo particolarmente goloso per tutta la famiglia, con tutti i classici Disney, i film della Pixar, l’intera saga di Star Wars e i blockbuster dell’universo Marvel. Attivare la prova gratuita è semplice, ma bisogna fare attenzione se si vuole evitare, almeno inizialmente, di pagare la rata mensile di sottoscrizione del servizio, tenendo conto che il costo di 6,99 euro al mese o, ancor di più, di 69,99 euro all’anno, è davvero interessante.

Dunque, per iniziare basterà recarsi sulla home ufficiale del servizio, dove noterete il pulsante blu con la scritta “Prova gratis per 7 giorni”. Cliccandoci sopra si avvierà una procedura in quattro passaggi: nel primo indicherete il vostro indirizzo mail, scegliendo anche se ricevere o no offerte speciali e aggiornamenti sul servizio. Nel secondo accetterete le condizioni generali di abbonamento, mentre nel terzo creerete la vostra password, che dovrà contenere almeno sei caratteri, di cui almeno uno maiuscolo e almeno uno speciale o numerico. Custodite le credenziali, eprchè vi serviranno per accedere anche da smartphone, tablet, smart TV e console. Nel quarto e ultimo passaggio sceglierete invece il tipo di sottoscrizione, mensile o annuale, e dovrete indicare un metodo di pagamento tra quelli disponibili, ovvero carta di credito o PayPal. Se la carta di credito è una prepagata, assicuratevi che non sia del tutto vuota, o la procedura non andrà a buon fine.

Tutto fatto, o quasi. Se infatti per il momento non avete intenzione di sottoscrivere l’abbonamento ma solo di effettuare la prova gratuita per sette giorni, dovrete ricordarvi di disdire il servizio entro il periodo di prova, perché alla sua scadenza sarà effettuato un prelievo corrispondente alla modalità da voi scelta, mensile o annuale. Per evitare sorprese potete comunque disdire il servizio immediatamente.

Per farlo effettuate il login, via web browser o mobile app non fa differenza, cliccate sulla vostra icona utente e selezionate la voce account. Qui vi sarà proposta una schermata riepilogativa, scegliete Dati di fatturazione e procedete. Nella schermata successiva troverete la voce Disdici abbonamento, selezionandola sarete mandati a un’altra schermata, dove troverete un pulsante rosso denominato Completa la disdetta: cliccandolo annullerete la sottoscrizione, ma Disney+ vi darà comunque la possibilità di terminare la settimana di prova.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Smartphone, a febbraio mercato giù del 38% per colpa del Coronavirus

next
Articolo Successivo

Redmi Note 9S ufficiale: foto e caratteristiche del nuovo smartphone di fascia medio-alta

next