“La Camera dei deputati non ha mai chiuso e mai chiuderà. Continuerà a lavorare nell’interesse degli italiani, e tutelando la salute dei deputati e dei dipendenti”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, in una videoconferenza con i giornalisti, organizzata al termine della conferenza dei capigruppo. “Domani ci sarà un ‘Question time rafforzato dove saranno presenti il ministro della Giustizia, delle Infrastrutture e dei Trasporti, della Scuola, dell’Università e della Pubblica Amministrazione e ogni gruppo parlamentare potrà presentare due interrogazioni al Governo“. Sempre domani, ha specificato, “ci sarà l’informativa del presidente del Consiglio”. Sul voto elettronico da remoto per le attività parlamenti “stiamo parlando di decine e decine di voti e di decine di interruzioni, il ritorno in commissione, di ritorno in aula quindi una procedura molto complessa. Io – conclude il Presidente della Camera – sono disponibile a parlare di ogni tema nelle sedi giuste come la giunta per il regolamento nella quale ho già affrontato questo discorso che può continuare, ma intanto nell’emergenza dobbiamo muoverci nel modo più di buon senso ed intelligente possibile per far rispettare la Costituzione, il regolamento della Camera dei deputati ed il lavoro parlamentare nell’interesse degli italiani”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte: “Se tutti rispettano le regole si uscirà prima dall’emergenza. Ciascuno deve fare la propria parte”

next
Articolo Successivo

Milano, il passo avanti di Gallera: “Se servirà candidarmi sindaco non mi tirerò indietro”. Poi il (mezzo) passo indietro

next