“La prossima settimana sarà da questo punto di vista assolutamente cruciale e ci aspettiamo di vedere un segnale di inversione di tendenza“. L’ha spiegato Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità durante la conferenza stampa alla Protezione civile. “Le prima misure stringenti di contenimento – ha sottolineato – sono state adottate l’11 marzo, quindi ci aspettavamo di vedere risultati a partire da 2-3 settimane

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Consiglio superiore di sanità: “Contagio in famiglia è un motore dell’epidemia. Fondamentale distanza con parenti positivi”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Consiglio superiore di sanità: “Pulire animali quando si entra in casa? Dubito ci sia un contributo di materiale sulle loro zampe”

next