I primi a staccare il biglietto d’ingresso del Duomo di Milano dopo la riapertura ai fedeli della cattedrale lombarda (interdetta per alcuni giorni a causa del coronavirus) sono stati quattro ragazzi giapponesi. Sono pochi i fedeli o i turisti che, fino a questo momento, sono entrati in Duomo. Alcuni, per precauzione, sono entrati indossando mascherine. dopo la riapertura decisa per lunedì 2 marzo.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frecciarossa deragliato, riapre l’Alta Velocità Milano-Bologna dopo l’incidente mortale del 6 febbraio vicino a Ospedaletto Lodigiano

next
Articolo Successivo

Servizi segreti, la relazione: “Rigurgiti neonazisti favoriti da strisciante propaganda virtuale. Jihadisti non arrivano coi migranti”

next