I primi a staccare il biglietto d’ingresso del Duomo di Milano dopo la riapertura ai fedeli della cattedrale lombarda (interdetta per alcuni giorni a causa del coronavirus) sono stati quattro ragazzi giapponesi. Sono pochi i fedeli o i turisti che, fino a questo momento, sono entrati in Duomo. Alcuni, per precauzione, sono entrati indossando mascherine. dopo la riapertura decisa per lunedì 2 marzo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frecciarossa deragliato, riapre l’Alta Velocità Milano-Bologna dopo l’incidente mortale del 6 febbraio vicino a Ospedaletto Lodigiano

next
Articolo Successivo

Servizi segreti, la relazione: “Rigurgiti neonazisti favoriti da strisciante propaganda virtuale. Jihadisti non arrivano coi migranti”

next