“La situazione attuale vede 134 pazienti ricoverati affetti da coronavirus. Di questi 24 sono in ventilazione e 11 in terapia intensiva. I dimessi in questi giorni sono stati 23. Attualmente non possiamo aumentare i posti letto per i pazienti positivi da coronavirus perché stiamo curando anche gli altri pazienti e andiamo avanti con le urgenze”, così il direttore dell’ospedale di Cremona, Rosario Canino, commenta l’emergenza coronavirus. Il presidio lombardo è uno di quelli con il maggior numero di ricoverati, tanto che, come spiega Canino, c’è stata la necessità anche di reclutare nuovo personale. “Abbiamo emesso due bandi per personale medico e infermieristico – dice ancora – Sono contratti libero-professionali e ci servono per dare il cambio ai nostri strutturati che stanno lavorando tantissimo. Tanti medici stanno venendo volontariamente da altre strutture e alcuni medici andati in pensione ci hanno chiamato per poter tornare a lavorare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, la diretta – I contagiati sono 2040: “Fatti oltre 23mila tamponi”. Positivo l’assessore lombardo Mattinzoli. Gallera: “Ospedale di Crema sotto pressione, ma li stiamo aiutando”

next