Si chiama Ami la nuova soluzione per la mobilità a emissioni zero firmata Citroen. L’avevamo vista lo scorso anno a Ginevra sotto forma di concept (la Ami One), ora invece la marca francese la svela nella sua forma definitiva: quella di un quadriciclo guidabile dai 14 anni in su, due posti, 100% elettrico con una batteria agli ioni di litio da 5,5 kWh che consente autonomia fino a 70 km e una velocità massima di 45 chilometri orari. La ricarica si effettua in 3 ore da presa domestica da 220 V. Con i suoi 2,41 m di lunghezza, 1,39 m di larghezza e 1,52 m di altezza, Citroen Ami è lo strumento perfetto per il commuting urbano e verrà offerta con le formule del noleggio a lungo termine e del car sharing: non a caso le prime che arriveranno in Francia a marzo saranno contrassegnate dal logo “Free2Move”. In Italia sarà disponibile tra qualche mese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it,
ABBIAMO BISOGNO DI TE

Su ilfattoquotidiano.it navighi gratis: ma il nostro lavoro ha un costo. E la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è bloccata, f atica a ripagarlo. Sostienici. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Renault Morphoz, ecco il concept elettrico multiuso: urbano o da viaggio

next