Non sono bastati gli incendi devastanti. In Australia è di nuovo allerta meteo. Dopo le fiamme, infatti, sono arrivati i temporali. Il rischio, fa sapere il servizio meteo australiano tramite un comunicato, è di inondazioni. Già in questi ultimi giorni non sono mancati fenomeni atmosferici anomali come tempeste di sabbia nel New South Wales e grandine con chicchi grandi come palline da golf come hanno testimoniato alcuni cittadini postando video sui social.

L’ondata di maltempo riguarderà sia la regione già colpita dalle piogge di questi giorni che il sud Queensland e molte zone dello stato di Victoria. Grazie alle piogge i Vigili del fuoco, ancora impegnati nel contenimento delle fiamme, hanno avuto una tregua. Tanti però gli incendi ancora attivi nel paese: 68 incendi nel New South Wales e 27 nello stato di Victoria. Nessuno però è più considerato a un livello di “emergenza”.

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez