Offesi e minacciati, ma anche costretti a stare con la faccia verso il muro e colpiti “con schiaffi a due mani”. Sono i maltrattamenti subiti da alcuni bambini di una scuola dell’infanzia di Matera scoperti dalla Polizia che ha accusato una delle maestre, una donna di 64 anni. Nei confronti dell’insegnante il gip ha emesso un provvedimento di sospensione per sei mesi: l’accusa è di maltrattamenti aggravati a danno di minorenni. Le vessazioni sono state documentate tramite intercettazioni audio e video. Secondo quanto accertato dagli agenti, la maestra si rivolgeva ai bambini con “numerosi epiteti offensivi”, rimproverandoli usando una bacchetta al grido di “ordine e disciplina”. In numerosi episodi documentati, i piccoli sono stati anche costretti a stare con il viso verso il muro. Le “ripetute condotte di violenza fisica e morale – sostengono investigatori e inquirenti – hanno minato l’integrità psico-fisica di tutti i piccoli alunni”, al punto che, anche nelle loro case, quando i genitori si avvicinavano per baciarli o accarezzarli, “istintivamente” si proteggevano il viso con le mani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, scontro tra 3 treni della metropolitana nella stazione di Piscinola. Quattro persone in ospedale, tra cui il macchinista

next
Articolo Successivo

Ratzinger contro i preti sposati, la smentita: ‘Mai scritto libro con Sarah’. E chiede di ritirare la firma. Il cardinale: ‘Falso, lui sapeva’

next