Da giorni dal vulcano Taal fuoriesce un’imponente nube di cenere. Per l’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia l’eruzione potrebbe verificarsi nelle prossime ore o giorni e per questo motivo le autorità locali hanno ordinato la “evacuazione totale”, in un raggio di circa 17 chilometri dal vulcano, nei dintorni della capitale Manila. Le dimensioni del vulcano sono abbastanza ridotte, come si vede nel video. Nonostante ciò è considerato uno dei più pericolosi al mondo a causa del gran numero di persone che vivono nelle sue immediate vicinanze.

Video Twitter/Kat Domingo

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bahrein, due uomini condannati a morte dopo aver ‘confessato’ sotto tortura

next
Articolo Successivo

Filippine, allerta eruzione del vulcano vicino a Manila: “Rischio tsunami”. Ordine di evacuazione per 450mila persone

next