Da giorni dal vulcano Taal fuoriesce un’imponente nube di cenere. Per l’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia l’eruzione potrebbe verificarsi nelle prossime ore o giorni e per questo motivo le autorità locali hanno ordinato la “evacuazione totale”, in un raggio di circa 17 chilometri dal vulcano, nei dintorni della capitale Manila. Le dimensioni del vulcano sono abbastanza ridotte, come si vede nel video. Nonostante ciò è considerato uno dei più pericolosi al mondo a causa del gran numero di persone che vivono nelle sue immediate vicinanze.

Video Twitter/Kat Domingo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bahrein, due uomini condannati a morte dopo aver ‘confessato’ sotto tortura

next
Articolo Successivo

Filippine, allerta eruzione del vulcano vicino a Manila: “Rischio tsunami”. Ordine di evacuazione per 450mila persone

next