Il leader di Azione Carlo Calenda, ospite di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk show condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi con la partecipazione di Marco Travaglio, in onda tutti i venerdì alle 22.45 su Nove, ha chiarito la sua posizione sul rapporto tra Renzi e Flavio Briatore, visti insieme a fine novembre al Billionaire di Ryad. “Flavio Briatore posta un video in Arabia Saudita dove fa vedere che è a cena con Renzi. Lei dice: ‘Renzi deve stare attento alla sua reputazione'”, ha detto Sommi. L’eurodeputato smentisce la ricostruzione: “No, non è andata così: mi fanno una domanda in cui mi chiedono: ‘Il Movimento 5 stelle è influenzato dalla Cina, la Russia influenza Salvini, secondo lei c’è il rischio, visto che Matteo Renzi è andato in Arabia Saudita con Briatore, che quest’ultima influenzi Renzi?’. Io ho risposto: “No, non mi pare che sia un rischio per la sicurezza nazionale c’è un rischio forse per la sua reputazione“. La risposta di Briatore non si è fatta attendere: ‘Meglio che Calenda stia zitto perché non lo votano nemmeno i famigliari’. “Io non rispondo a Briatore – ha controbattuto Calenda – Non ho uno yacht, sto con la stessa donna da 30 anni, non sono un pregiudicato, quindi non ho niente in comune con Briatore”, ha concluso l’ex ministro dello Sviluppo economico.

“Accordi&Disaccordi” è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Segui @aedtalkshow su Facebook, Twitter e Instagram.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Accordi&Disaccordi (Nove), Carlo Calenda: “Opportunismo di Matteo Renzi inaccettabile sul piano etico e politico”

next
Articolo Successivo

Accordi&Disaccordi (Nove), Scanzi: “Dopo che Salvini ha detto di dialogare con la Madonna di Medjugorje può succedere di tutto”

next