“Ripartiamo dalla Costituzione” . È questo l’appello condiviso dalle tante Sardine che hanno riempito piazza Duomo a Milano. La pioggia battente non ha fermato le migliaia di persone scese in piazza per il raduno. Dopo l’inno ufficiale delle sardine Com’è profondo il mare di Lucio Dalla, la manifestazione si è aperta con la lettura dei primi articoli della Costituzione. L’applauso più grande è stato riservato all’articolo dieci che parla del diritto d’asilo. Sul palco è salito anche Roberto Saviano che ha ringraziato la folla e ha ricordato che “stanno erodendo la democrazia e le Sardine stanno impedendo questa erosione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Referendum per separare Venezia e Mestre: è flop. L’affluenza si ferma al 21,73%, inutile lo sforzo dei movimenti separatisti

next
Articolo Successivo

A6 Torino Savona, riaperta la carreggiata sud nel tratto tra Altare e il bivio con la A10: era stata chiusa per la frana in movimento

next