“Credo che gli allarmismi sul Meccanismo europeo di stabilità siano eccessivi, ma è pur sempre vero che è stato fatto dallo scorso governo populista che ha spaventato i nostri partner europei”. A dirlo, all’indomani del vertice di governo sul fondo salva-Stati, il professore Massimo Bordignon, membro dell’European Fiscal Board, a margine del convegno Ridisegnare il sistema fiscale italiano organizzato dall’Università Cattolica di Milano. “Non firmarlo adesso darebbe un segnale di debolezza sul mercato. La partita più importante rimane quella dell’unione bancaria, che andrebbe a beneficio di tutti” ha aggiunto Bordignon.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Caro Benetton, se vuole che le crediamo ripari i viadotti

prev
Articolo Successivo

Evasione, quel che resta del ‘patto con i cittadini onesti’

next