È tornata regolare la circolazione sulla linea ferroviaria alta velocità Roma-Napoli dopo il traffico rallentato nelle prime ore dalla mattina. I ritardi e i disagi erano iniziati già alle 5 di giovedì 31 ottobre a causa di un guasto sugli impianti di circolazione. Guasto che dopo pochi minuti aveva mandato in tilt i collegamenti frenando la corsa dei treni fino a registrare ritardi di oltre un’ora e mezza. L’azienda era stata costretta così a deviare i treni su percorsi alternativi.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, i problemi sulla linea vanno avanti da alcuni giorni: già un precedente guasto a un deviatore aveva creato difficoltà sulla tratta Roma-Napoli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Terremoto Centro Italia, nonna Peppina non sarà più sfrattata dalla sua casetta di legno: assolti i tre imputati per abuso edilizio

prev
Articolo Successivo

Caserta, entra nella Reggia in auto e si tuffa nella vasca patrimonio Unesco: pubblica il video sui social, verrà denunciato

next