È tornata regolare la circolazione sulla linea ferroviaria alta velocità Roma-Napoli dopo il traffico rallentato nelle prime ore dalla mattina. I ritardi e i disagi erano iniziati già alle 5 di giovedì 31 ottobre a causa di un guasto sugli impianti di circolazione. Guasto che dopo pochi minuti aveva mandato in tilt i collegamenti frenando la corsa dei treni fino a registrare ritardi di oltre un’ora e mezza. L’azienda era stata costretta così a deviare i treni su percorsi alternativi.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, i problemi sulla linea vanno avanti da alcuni giorni: già un precedente guasto a un deviatore aveva creato difficoltà sulla tratta Roma-Napoli.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Scippo di Stato

di Daniele Martini 12€ Acquista
Articolo Precedente

Terremoto Centro Italia, nonna Peppina non sarà più sfrattata dalla sua casetta di legno: assolti i tre imputati per abuso edilizio

next
Articolo Successivo

Caserta, entra nella Reggia in auto e si tuffa nella vasca patrimonio Unesco: pubblica il video sui social, verrà denunciato

next