“La riorganizzazione non serve ai parlamentari, agli attivisti, o agli eletti, ma serve a una Regione come questa dove se c’è un problema un cittadino non sa con chi parlare del Movimento”. Lo dice il leader M5S Luigi Di Maio dal palco di Italia 5 Stelle annunciando che “dal 12 ottobre all’11 novembre tutte le persone che vogliono far parte della nuova squadra dovranno presentare i loro progetti”. E dopo la valutazione delle candidature, “a dicembre si voterà” per la riorganizzazione nazionale e regionale del Movimento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Bolzano, Svp e destre tedesche approvano la cancellazione del nome ‘Alto Adige’ da una legge. M5s: “Provocazione. La Lega succube”

next
Articolo Successivo

Italia 5 Stelle, Raggi: “Non ce la faccio a passare la giornata smentendo le cazzate dei giornali”. Stoccata a Salvini e l’abbraccio con Grillo

next