Fabio Quartararo partirà dalla pole position nel gran premio di Thailandia della MotoGp sul Chang Buriram Circuit. Il giovane francese della Yamaha, nonostante una caduta, è riuscito a precedere lo spagnolo Maverick Vinales su Yamaha ufficiale. Terzo Marc Marquez, che si sta riprendendo dalla caduta rovinosa durante le prove libere. Primo degli italiani Franco Morbidelli, quarto. Poi, Danilo Petrucci quinto, Andrea Dovizioso settimo e Valentino Rossi nono.

“È una delle pole più speciali – commenta Quartararo – Questa è una pista molto positiva per noi. Sono davvero contento per il lavoro fatto”. Poi rivela la strategia di gara: “Vorrei fare come in Austria, dare tutto nei primi 5 giri per scavare un gap su Marquez e le Ducati. Se anche Vinales avrà la mia strategia sarà un bene, perché Ducati e Honda hanno stili diversi“. L’avversario da battere è Marquez che sulla caduta nelle prove libere ha detto: “Fisicamente mi sento bene anche se ho un po’ di dolorini ovunque. Per domani non ci sarà alcuna scusa. In qualifica si spinge sempre al massimo, sono iniziato a cadere già dalla curva 4 e sono arrivato troppo forte alla staccata successiva. Però è tutto sotto controllo”. E conclude: “Ovviamente domani provo a vincere, anche perché non è l’ultima gara e ce ne sono ancora tante. Non puntiamo solo a finire davanti a Dovizioso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valentino Rossi si separa dal capotecnico della rinascita in Yamaha. “Il futuro dopo il 2020? Dipende da risultati dell’anno prossimo”

next
Articolo Successivo

MotoGp, Marquez vince in Thailandia ed è campione del mondo per l’ottava volta a 26 anni

next