“Non c’è dubbio sul fatto che voteremo la riduzione dei parlamentari. Il problema è il parlamento, cosa rappresenta il parlamentare lì”. A parlare è Giancarlo Giorgetti, ospite di Atreju, l’evento di Fratelli d’Italia in corso a Roma: “Non ha senso il bicameralismo – ha continuato – il ripensamento in una stagione di riforme deve venir fuori da un sentimento di popolo. Le puoi fare se c’è una tensione, oggi questa tensione non la vedo. L’unica tensione che vedo è quella di un ceto politico, di una casta, che si vuole perpetuare. Non è un bel modo di concepire le riforme”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanità lombarda, le mie domande all’assessore regionale su soldi e digitalizzazione

next
Articolo Successivo

Roma, Delrio contestato durante il suo intervento ad Atraju. Interviene la Meloni

next