Un uomo di circa sessant’anni ha sparato alla convivente. E’ successo in una casa di campagna in provincia di Enna. La donna, 40enne di origini romene, è stata soccorsa dal 118 e portata d’urgenza in ospedale dove è ricoverata in condizioni critiche. A sparare sarebbe stato il convivente, Gaetano Giannotto di Villarosa (En) che è stato arrestato. Il tentato omicidio è avvenuto in una casa in campagna in una frazione del comune, Villapriolo. L’abitazione è di proprietà della donna ricevuta in donazione da un anziano a cui faceva la badante. La donna è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Messina, rapinano e violentano una donna di 90 anni. Arrestati due giovani di 17 e 14 anni

prev
Articolo Successivo

Cagliari, riaperte le indagini sulla morte di Mattia Ennas: era precipitato da una palazzina

next