“Non ci sono voti giusti o sbagliati, ci sono le vostre idee“. A dirlo, in un videomessaggio pubblicato su Facebook, il capo politico del M5s, Luigi Di Maio,rivolgendosi proprio agli iscritti che domani voteranno se dare o meno il via libera al governo sostenuto dal Partito democratico e dai 5 stelle. Il ministro del Lavoro ha anche sciolto il nodo dei vicepresidenti del Consiglio, su cui i due gruppi avevano idee differenti. “Il Pd ha rinunciato al vicepremier” ha detto Di Maio, chiudendo la questione e lasciando intendere, quindi, che nel nuovo esecutivo non ci saranno vice che affiancheranno Conte.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Conte agli elettori M5s: “Occasione unica per realizzare il Paese che vogliamo”

prev
Articolo Successivo

Di Maio: “Conte premier migliore per l’Italia”. E agli iscritti M5s: “Non c’è più problema vice, il Pd ha fatto un passo indietro”

next