Riparte il 24 agosto la nuova stagione di Serie A e anche quest’anno appassionati e tifosi per seguire i loro club dovranno dividersi tra satellite o digitale terrestre e streaming. Rimane infatti la divisione tra Sky e Dazn per la trasmissione delle gare di campionato: come lo scorso anno sette partite saranno visibili su Sky, sia sul satellite che sul digitale terrestre e tre su Dazn. In particolare la piattaforma streaming Dazn trasmetterà le gare del sabato alle 20 e 45, della domenica alle 12 e 30 e un match delle 15 di domenica. Sky invece trasmetterà le gare delle 15 e delle 18 del sabato, due gare delle 15 di domenica, la gara delle 18 e delle 20 e 45 della domenica e il posticipo delle 20 e 45 del lunedì (divisione che però non vale nelle prime due giornate di campionato, che si giocano in orari diversi). Le sette partite di Sky inoltre saranno visibili anche su TimVision e sulla piattaforma di streaming on demand Now Tv.

Le due piattaforme si sono già divise anche le 20 partite considerate big match: 16 saranno visibili su Sky e 4 su Dazn (i derby di Milano e Torino nel girone d’andata e poi Lazio-Juve e Juve-Milan). Per quanto attiene ai costi: Dazn prevede un’abbonamento mensile di 9,99 euro (per chi ha Sky con decoder Sky Q il costo si abbassa a 7,99 euro) o di 99,99 euro per l’abbonamento annuale con uno sconto di 20 euro rispetto all’abbonamento mensile e oltre alla Serie A permette di vedere la Serie B italiana in esclusiva, la Liga spagnola, la Ligue 1 francese, e poi Fa Cup inglese, Eredivisie (campionato olandese), Copa Libertadores e Copa Sudamericana, Campionato Usa, campionato giapponese e campionato cinese, e la Championship (la B inglese).

Per l’abbonamento al pacchetto calcio di Sky in abbinamento ai canali base della piattaforma il costo è di 43,20 euro al mese (29,90 euro per i primi 12 mesi per i nuovi abbonati) se si usa il satellite o il decoder Sky Q e di 34,90 euro al mese (24,90 euro al mese per i primi 12 mesi per i nuovi abbonati) . Oltre alle 7 gare di Serie A Sky trasmette anche la Champions League (con la novità che la partita in chiaro del mercoledì sarà trasmessa da Mediaset e non più dalla Rai), l’Europa League, la Supercoppa Europea del 14 agosto, la Premier League, la Bundesliga, l’Europeo 2020 (tutte le 51 partite su Sky e 27 in chiaro sulla Rai), la Serie A femminile, il Mondiale Under 17 e il Mondiale di Beach Soccer. Per chi invece volesse usufruire della piattaforma Now Tv (che trasmette attraverso lo streaming on demand i contenuti Sky) è previsto l’acquisto di “ticket” che permettono la visione: quello mensile costa 29,99 euro al mese, quello settimane 14,99 euro e quello giornaliero 7,99 euro. Facendo la somma, dunque, un tifoso che vuole guardare tutte le gare della sua squadra deve mettere in conto di spendere almeno 31,90 euro al mese se sottoscrive un nuovo abbonamento (24,9 euro dell’abbonamento Sky digitale terrestre e 7,99 euro per Dazn scontato).

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Serie A, calendario 2019/20: la Juventus inizia a Parma, l’Inter con il Lecce. Per il Napoli c’è la Fiorentina, Roma-Genoa. Si inizia il 24 agosto

prev
Articolo Successivo

Riccardo Saponara dalla Sampdoria al Genoa: tifosi blucerchiati infuriati. Da Luis Figo a Gonzalo Higuain, i ‘tradimenti’ mai perdonati

next