Botta e risposta vivace a In Onda (La7) tra l’ex senatore Pd, Luigi Manconi, attualmente presidente di “A buon diritto Onlus”, e il direttore responsabile di Libero, Pietro Senaldi.
Quest’ultimo ribadisce più volte: “Se la sinistra avesse capito il problema dell’immigrazione, gli immigrati regolari voterebbero a sinistra, anziché M5s e Lega. La sconfitta della sinistra è proprio misurata dal fatto che gli immigrati regolari non votano a sinistra“.

Manconi insorge: “Ma che ne sa? Gli immigrati regolari per votare devono avere la cittadinanza. Quindi, è un altro discorso. Gli immigrati regolari non hanno la cittadinanza se non in una piccola percentuale, suvvia. Gli immigrati regolari non votano nella grande maggioranza”.
Ma Senaldi ripete: “Votano alle amministrative. E non votano voi”.
Manconi scoppia a ridere e replica: “Ma non votano alle amministrative“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Salvini, Bonafede: “Figlio su moto d’acqua Polizia? Dibattito di basso livello, italiani non perdono il sonno”

prev
Articolo Successivo

Giustizia, Di Stefano vs Migliore: “Mentre tu cambiavi partito, il M5s impediva le porcherie del Pd”. “Arrampicatore di specchi”

next