Pugni, calci, lanci di bottiglie e transenne che volano. Circa trenta ragazzi sono stati protagonisti di una maxi rissa in una discoteca di Santa Cesarea Terme, nel Leccese. Stando alle prime ricostruzioni, un gruppo di giovani di Casarano e uno di turisti di Bari si sono scambiati insulti, poi minacce e in un secondo momento è scoppiata la lite. Come si vede nel video, i momenti di tensione sono durati a lungo e tra le persone accorse al locale Guendalina c’è chi ha fomentato i ragazzi coinvolti negli scontri e chi, al contrario, li ha insultati per quanto stava accadendo. I feriti (lievi) sono stati diversi e sull’accaduto stanno indagando i carabinieri di Maglie.

Video Facebook/Welcome to Salento

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cosenza, l’operazione da brividi della Guardia costiera: così salvano il bagnante in difficoltà per il mare mosso

prev
Articolo Successivo

Foggia, un incendio distrugge i mezzi per la raccolta rifiuti a San Giovanni Rotondo. L’appalto biennale era in fase di assegnazione

next