Libia porto sicuro? In questo momento no, però la guardia costiera libica sta facendo un buon lavoro. Stiamo lavorando con il governo libico perché la situazione torni tranquilla”. Lo ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini rispondendo a chi chiedeva se la Libia è un porto sicuro e sul rischio che dal Paese arrivino altri 8 mila migranti. Verranno smistati in Europa? “No, non è questo l’obiettivo, c’è una guardia costiera che lavora bene, c’è un governo legittimamente riconosciuto e con loro ragioniamo”. E sulla possibile querela da parte della comandante della Sea Watch 3 Carola Rackete ha commentato: “Non vedo l’ora di incontrarla in Tribunale. Di guardare in faccia una che ha provato ad uccidere dei militari italiani. Qui i giudici decidono sulla vita e sulla morte di tutti. Fosse per me sarebbe già a Berlino”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Famiglia, Di Maio apre a Fontana: “Bene l’assegno unico per i figli fino a 26 anni. Porti la proposta in legge di Bilancio”

next
Articolo Successivo

Padellaro e “Il gesto di Almirante e Berlinguer”: “Nostra classe politica recuperi senso dello Stato e del bene comune”

next